Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte

Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte

 

 

Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte

Chirurgia dell'apparato digerente
circa la disfagia funzionale, quali delle seguenti affermazioni è falsa?  e' sempre prevalente per i cibi solidi
come si presenta il cancro della lingua:  in forma vegetante e/o ulcerata
compare coluria e bilirubinuria quando la bilirubinemia raggiunge una concentrazione di  2 mg.%
compito precipuo del colon è  l'assorbimento di acqua
dal punto di vista istologico il cancro dell'esofago si presenta nella maggior parte dei casi come:  epitelioma malpighiano
dopo un'emorragia digestiva la ricerca del sangue occulto nelle feci rimane positiva per:  3 settimane
fistole perianali in sede atipica e multipla fanno parte del corteo sintomatologico:  del morbo di crohn
gli antagonisti dei recettori h 2 dell'istamina dello stomaco:  riducono la produzione degli idrogenioni da parte della cellula parietale
gli enzimi pancreatici vengono attivati  nel duodeno
gli esami radiologici del tratto superiore dell'apparato digerente in un bambino di 4 mesi con vomito alimentare, dimostrano la esistenza del "segno della corda". questo conferma la diagnosi di:  stenosi pilorica congenita
i calcoli di bilirubina sono reperibili in corso di:  sferocitosi ereditaria
i calcoli pancreatici sono formati da:  bicarbonato di calcio
i diverticoli duodenali sono piu' frequenti  nella ii porzione periampollare
i diverticoli epifrenici sono  da pulsione
i tumori delle ghiandole salivari colpiscono per lo piu':  la parotide
i valori normali delle amilasi sieriche in unita' wohlgemuth/100 cc e somogyi/100 cc sono:  6-24 u.w. e 60-180 u.s.
il c.e.a. (antigene carcino-embrionario) non supera i livelli normali solo in caso di:  ca. polmonare
il carcinoide è piu' comunemente ubicato in  appendice
il cardias dista normalmente dall'arcata dentaria  40 cm
il cea (antigene carcino embriogenetico) e' aumentato:  in tutte le condizioni citate
il centro nervoso del vomito e' sito nel  bulbo
il coledoco è considerato normale fino ad un diametro di:  10 mm
il coma epatico è causato da:  ritenzione di ammonio
il diverticolo dell'esofago cervicale si estrinseca attraverso  il triangolo di killian
il diverticolo di meckel è il residuo di  dotto onfalo-mesenterico
il dolore pancreatico puo' essere provocato da tutti gli elementi seguenti, salvo uno  l'aspirina
il dolore pancreatico si proietta:  a cintura nei quadranti superiori dell'addome e corrispondente zona dorsale
il dotto escretore della parotide è:  il dotto di stenone
il farmaco di scelta nell'ascesso amebico del fegato oggi e':  metronidazolo
il fenomeno o segno di courvoisier-terrier indica specificamente:  palpazione di una colecisti distesa in caso di un tumore cefalopancreatico
il forame di winslow:  mette in comunicazione la retrocavita' degli epiploon con la grande cavita' peritoneale
il glicogeno epatico deriva da  tutte le citate
il lume esofageo presenta tutti i seguenti restringimenti anatomici tranne uno:  carotideo
il megacolon tossico e' una complicazione caratteristica del  rettocolite ulcerosa in fase attiva
il megacolon tossico si verifica più frequentemente:  nella rettocolite ulcerosa
il morbo di banti è una:  patologia della milza
il mucocele appendicolare è :  a + b + c
il mucocele dell'appendice e' causato da:  accumulo di secrezioni in un'appendice con lume obliterato
il nervo vago di sinistra, a livello dello iato esofageo si pone piu' frequentemente:  davanti all'esofago
il paba test si usa per la diagnosi di:  pancreatite cronica
il paziente con un ittero ostruttivo assai frequentemente non presenta:  alternanza di stipsi e diarrea
il ph del succo pancreatico e':  tra 8 e 9
il ph gastrico in condizioni basali (riposo digestivo) è di  5
il piano nervoso della loggia parotidea è:  intraghiandolare
il polipo giovanile ha le seguenti caratteristiche  tutte le citate sono vere
il quadro radiologico patognomonico nella colite ulcerosa e' dato da  disegno spiculare del viscere
il ritorno venoso del piccolo intestino si effettua tramite:  vena porta
il segno di cullen e turner in corso di pancreatite è  colorazione periombelicale verde-blu
il segno di gobiet nella pancreatite acuta e':  dilatazione timpanica del colon trasverso
il segno di kehr e' in rapporto a:  traumatismo slenico
il segno di troisier e' tipico:  del carcinoma gastrico in fase di metastatizzazione
il segno di troisier e':  linfoadenopatia sovraclaveare sinistra
il segno radiologico della "corda" è tipico di  ileite terminale
il trattamento di scelta di una neoplasia epatica , interessante uno dei due lobi principali è :  epatectomia (destra o sinistra) , seguito da chemioterapia
il trattamento nella poliposi familiare del colon e'  procto-colectomia totale
il tricobezoario di solito implica:  capelli nello stomaco
il tumore benigno di natura disontogenetica a livello epatico piu' frequentemente causa di una sintomatologia acuta è:  l'emangioma cavernoso
il tumore benigno più frequente dell'esofago terminale è:  leiomioma
il tumore di klatskin è un adenocarcinoma localizzato a :  alla biforcazione dei dotti biliari
in casi di versamento di liquido pancreatico in addome e' facile che si associ:  versamento pleurico
in caso di ascesso subfrenico quale è dei seguenti il sintomo piu' assente  peritonismo
in caso di completo blocco della vena porta, la maggior parte del sangue è convogliato al parenchima epatico da  arteria epatica
in caso di rettorragia in un uomo di 60 anni la diagnosi meno probabile è  pancreas eterotopico
in caso di rettorragia in un uomo di 60 anni l'esame diagnostico piu' indicato è  sigmoidoscopia
in corso di degenerazione epatolenticolare o morbo di wilson o pseudosclerosi di westphal- strumpell si ha:  tutte le citate
in quale dei seguenti casi aumenta l'enzima sierico gamma-glutamiltranferasi  ittero ostruttivo
in quale dei seguenti tipi di ernia avviene piu' frequentemente la migrazione della vescica:  inguinale diretta, da scivolamento
in quale delle seguenti condizioni morbose puo' esservi anche un'ipergastrinemia  iperparatiroidismo
in quale delle seguenti patologie si verifica deplezione proteica:  malattia di ménétrier
in quale patologia non si rileva il segno di courvoisier-terrier?  insulinoma
in quale tratto del grosso intestino si localizzano piu' frequentemente i diverticoli:  sigma
in un paziente con rettorragia e tenesmo rettale , qual è l'indagine di prima scelta ?  esplorazione rettale digitale ed ano-rettoscopia
in un paziente con un ittero franco ma variabile ed episodi a tipo colica, nell'iter diagnostico non esiste indicazione a:  colecistografia
in un paziente con una storia di coliche biliari ripetute, l'esistenza di una via biliare dilatata ma priva di calcoli e' suggestiva di  stenosi infiammatoria della papilla di vater
in un paziente da tempo itterico, l'indagine strumentale che puo' dare minori informazioni e' la:  colangiografia endovenosa
in un paziente, in cui compaiono coliche biliari, ittero, prurito, eruzioni orticarioidi e febbre, e' probabile che si tratti di:  ostruzione parassitaria da echinococco
indicare , tra gli esami sottoelencati , quale è specifico per la diagnosi di mrge :  ph -metria
l' approccio laparoscopico rappresenta il gold standard per il trattamento di  tutte le precedenti
la bile epatica contiene l'acqua in percentuale di:  oltre il 90%
la biopsia endoscopica digiunale viene eseguita di routine per  nelle sindromi da malassorbimento
la bulimia è  pulsione incontrollabile verso il cibo
la calcolosi duttale del pancreas  e' una forma di pancreatite cronica
la causa di morte più comune nei pazienti cirrotici che hanno presentato numerosi episodi di sanguinamento da rottura di varici esofagee è:  sindrome epatorenale
la causa piu' frequente della disfagia lusoria si trova in un'origine anomala della:  arteria succlavia destra
la causa piu' frequente di compressione estrinseca sull'esofago toracico e' data da:  aneurisma dell'arco dell'aorta
la causa più frequente di emobilia è rappresentata da  traumi epatici
la causa piu' frequente di lesione traumatica delle vie biliari extraepatiche e':  interventi chirurgici
la causa piu' frequente di morte di un paziente con occlusione alta del tenue e'  squilibrio idro-elettrolitico
la colangiopancreatografia retrograda endoscopica cpre puo' avere tutte le seguenti indicazioni tranne una  epatite virale
la colangiopancreatografia retrograda endoscopica non è l'indagine diagnostica-terapeutica di scelta per:  litiasi della colecisti
la colecisti e' dilatata nel caso di:  carcinoma della testa del pancreas
la colecistochinina esercita tutte le seguenti azioni tranne una  stimola la contrazione dello sfintere di oddi
la colite ischemica segmentaria puo' essere sostenuta da  alterazioni microvasali
la complicanza piu' frequente della diverticolosi del colon è  infiammazione
la diagnosi clinica di enterite regionale puo' essere meglio confermata da  studio radiologico del tenue
la dumping syndrome del gastroresecato e' causata da  uno svuotamento gastrico accelerato
la forma piu' rara di ernia nella donna e':  inguinale obliqua esterna
la fosfatasi alcalina aumenta  in tutti questi casi citati
la gastrina è un enterormone a produzione  delle cellule g dell'antro gastrico
la gastrinemia e' aumentata in  sindrome di zollinger- ellison
la gastrite emorragica erosiva puo' svilupparsi dopo l'ingestione di tutti questi farmaci tranne uno: quale?  digitale
la gastrite emorragica-erosiva è dovuta  aumentata retrodiffusione h+
la grande curva gastrica è irrorata da  arterie gastro-epiploiche
la intradermoreazione di casoni viene praticata per individuare  echinococcosi
la laparoscopia consente:  l'esplorazione sia della cavità peritoneale che del retroperitoneo
la laparoscopia ha sensibilmente ridotto l'incidenza delle seguenti complicanze post-operatorie  laparoceli
la laparoscopia nell'addome acuto rappresenta una controindicazione "assoluta" in caso di:  nessuna delle precedenti
la laparoscopia tra i suoi vantaggi annovera  drastica riduzione delle aderenze post-operatorie
la localizzazione piu' frequente di un carcinoma del pancreas e':  la testa
la maggior parte dei sali biliari elaborati dal fegato e concentrati dalla colecisti:  sono riassorbiti nel ileo
la malattia di caroli è caratterizzata da  dilatazione congenita dei dotti biliari intraepatici
la malattia di chagas puo' provocare  megacolon
la malattia di ménétrier è  iperplasia-ipertrofia delle ghiandole gastriche muco-secernenti
la mancata chiusura del dotto peritoneo-vaginale spiega tutte queste malformazioni, salvo una:  il varicocele
la marisca sentinella è una piega cutanea conseguente a:  di una ragade anale
la metastatizzazione al linfonodo sopraclaveare sinistro in caso di carcinoma gastrico, segno di troisier, e' in rapporto con:  diffusione linfatica della neoplasia attraverso il dotto toracico
la mucosa gastrica normale forma una barriera pressoche' impermeabile alla retrodiffusione di quale dei seguenti ioni:  idrogeno
la mucoviscidosi è una malattia che riguarda principalmente  il pancreas
la natriemia in condizioni normali è:  140 m eq/l
la normale potassiemia è  3,5 - 4,5 m eq/l
la pancreatite acuta e' associata a calcolosi biliare nel:  50-80% dei casi
la pancreatite cronica e' piu' frequentemente associata ad:  etilismo
la papilla di vater e' localizzata:  nella seconda porzione all'unione dei 2/3 superiori con il 1/3 inferiore
la papilloddite è caratterizzata da:  tutte le citate
la parete muscolare dell'esofago e':  striata nel terzo superiore; liscia nei due terzi inferiori
la perforazione diastasica del cieco è conseguenza di una stenosi del :  sigma
la peristalsi esofagea è costituita da:  un'onda primaria che inizia a seguito della deglutizione ed una secondaria stimolata da impulsi volumetrici
la peritonite consegue immediatamente a quale dei seguenti eventi?  perforazione di appendicite acuta
la pileflebite puo' complicare le seguenti malattie tranne:  tossinfezione alimentare
la piu' comune indicazione all'intervento per la colite ulcerosa è  refrattarieta' alla terapia medica
la piu' frequente causa di morte da carcinoma della testa del pancreas è  insufficenza epato-renale
la piu' frequente complicanza dopo shunt portocavale è  encefalopatia porto-sistemica
la piu' frequente complicazione toracica dell'idatidosi epatica e':  la fistola bilio-bronchiale
la presenza di un fegato duro con nodosita' neoplastiche e a superficie granulosa fa pensare a:  cancrocirrosi
la pressione portale in condizioni normali è  10 cm di acqua
la ptialina viene prodotta  nelle ghiandole salivari
la quantita' giornaliera di bile prodotta dal fegato e' di circa:  800-1000 cc
la rottura di milza occorre piu' frequentemente in corso di  trauma
la rottura spontanea dell'esofago puo' occorrere in corso di:  vomito violento
la ruminazione e' patognomonica di:  diverticolo esofageo
la saturazione di ossigeno nella vena porta è  superiore a quella della vena cava inferiore
la secrezione acido-gastrica è influenzata da :  tutte le precedenti
la sede più frequente dell'idatidosi dopo il fegato è:  polmone
la sede piu' frequente di contusione e rottura del pancreas e':  la porzione antistante alla colonna vertebrale
la sindrome di dubin-johnson e' caratterizzata da  reazione di van den bergh indiretta
la sindrome di mallory-weiss è causata da  fissurazioni della mucosa esofagea da vomito persistente
la sindrome di saint e' costituita dall'associazione tra  diverticolosi del colon, ernia iatale e calcolosi della colecisti
la sindrome di zollinger- ellison è caratterizzata da tutte le seguenti condizioni tranne una  iperglicemia a digiuno
la sonda di blakemore- sengstaken serve per  bloccare il sanguinamento di varici esofagee
la sopravvivenza a cinque anni del cancro del colon operato radicalmente e' circa:  45%
la struttura istologica del colon si differenzia da quella del tenue per tutti gli elementi sottoelencati meno uno:  la mucosa del colon non ha villi
la terapia dell'ileo dinamico consiste in:  decompressione naso-gastrica e riequilibrio elettrolitico
la terapia di elezione della colecistite acuta alitiasica è :  colecistectomia
la terapia di scelta della colecistite acuta alitiasica e'  colecistectomia
la tetania in corso di pancreatite acuta puo' essere causata da  ipocalcemia
la tromboflebite migrante è una complicanza di :  carcinoma pancreatico
la vena porta e' costituita per solito dalla confluenza:  della v. mesenterica superiore e del tronco comune spleno-mesenterico inferiore
l'acalasia esofagea è dovuta a  alterazione dei plessi nervosi esofagei
l'acalasia puo' essere caratterizzata dai seguenti sintomi tranne uno:  pirosi
l'alterazione fisiopatologica che determina l'acalasia è costituita da:  incoordinazione dei movimenti peristaltici e mancato rilasciamento dello sfintere esofageo inferiore
l'anemia sideropenica è più frequente in corso di cancro del  stomaco
l'approccio laparoscopico rispetto alla chirurgia tradizionale:  tutte le precedenti
l'arteria colica sinistra e' un ramo della  a. mesenterica inferiore
l'arteria emorroidaria superiore origina:  dalla mesenterica inferiore
l'arteria epatica destra nel 17% dei casi origina da:  mesenterica superiore
l'arteria gastro-duodenale è un ramo:  dell'arteria epatica comune
l'arteria gastroepiploica sinistra origina dalla  splenica
l'arteria mesenterica superiore irrora:  colon ascendente, trasverso, intestino tenue
l'arteria mesenterica superiore origina da  aorta
l'ascesso epatico puo' essere multiplo in caso di  tromboflebite embolizzante dell'ambito portale
l'ascite in corso di ipertensione portale da cirrosi epatica è sostenuta da:  tutte le citate
l'associazione ad una poliposi intestinale di una lentigginosi cutaneo-mucosa peri orifiziale è caratteristica di:  la sindrome di peutz-jeghers
l'atresia esofagea con fistola esofago-tracheale distale si diagnostica  con la radiografia diretta dell'addome
l'attivita' proteolitica del succo pancreatico espressa come tripsinogeno richiede per la sua attivazione:  l'enterochinasi
l'aumento della fosfatasi alcalina nel sangue nelle malattie epatiche e' dovuto a:  ostruzione dei dotti biliari intraepatici
l'azione dello sfintere esofageo inferiore è governata da stimoli  tutti i citati
le arterie del retto derivano  dall'arteria ipogastrica e mesenterica inferiore
le arterie emorroidarie inferiori originano:  dall'arteria pudenda interna
le arterie emorroidarie medie originano:  dall'arteria ipogastrica o iliaca interna
le arterie pancreaticoduodenali superiori ed inferiori originano rispettivamente da:  a. gastroduodenale e a. mesenterica superiore
le cellule apud del tubo digerente sono responsabili della produzione di:  peptidi
le cellule g (gastrino-secernenti) oltre che nell'antro gastrico sono state evidenziate anche in:  pancreas
le cellule oxintiche dello stomaco producono  acido cloridrico
le colecistiti acute alitiasiche sono dovute per lo piu' a:  salmonelle
le controindicazioni alla polipectomia endoscopica sono:  un colon mal preparato
le cripte del morgagni sono site nel  retto
le prostaglandine si comportano come:  ormoni
le pseudocisti vere del pancreas:  sono un esito di pancreatite acuta emorragica
le seguenti strutture entrano a far parte del forame di winslow  il legamento epato-duodenale, il duodeno, la vena cava inferiore, la faccia inferiore del fegato
l'echinococcosi in zona endemica è piu' frequente in senso relativo:  nel fegato
l'ematemesi e melena in caso di pancreatite cronica e' dovuta a:  ipertensione venosa gastroduodenale da trombosi portale
l'endoscopia digestiva è controindicata  in nessuna di queste condizioni
l'entita' di una emorragia digestiva si valuta mediante la diminuzione del valore ematico  dell'emoglobina
l'ernia che si strozza piu' facilmente è l'ernia:  crurale
l'ernia crurale si manifesta attraverso una deformazione della parete che ha tutti i caratteri seguenti, salvo uno:  pulsante
l'ernia di morgagni- larrey è  diaframmatica retrosternale
l'ernia iatale congenita è dovuta  brachiesofago
l'esame piu' indicato per arrivare alla diagnosi di adenocarcinoma del colon destro è  pancolonscopia con prelievo bioptico
l'esofagite di grado iii diagnosticata endoscopicamente è una potenziale lesione precancerosa:  si sempre
l'esofago di barrett è caratterizzato:  aree di mucosa gastrica ectopica
l'evoluzione piu' frequente di un carcinoma della colecisti e':  propagazione diretta al fegato
l'evoluzione piu' frequente di una flogosi esofagea e':  sclerosi cicatriziale
l'ileo biliare è possibile  nella calcolosi della colecisti
l'ileo dinamico e' possibile in tutte queste condizioni tranne una  ipertensione portale
l'incannulazione retrograda della papilla di vater per via endoscopica consente con maggior frequenza di ottenere  colangiopancreatografia simultanea
l'indagine più accurata per la diagnosi di neoplasia gastrica è:  egds con biopsie multiple
l'intervento più indicato, in caso di stenosi ipertrofica del piloro, è  piloromiotomia
l'invaginazione intestinale nei bambini è di solito associata a  nessuna di queste
l'ipertensione portale non dovuta ad ostruzione e' riconducibile a:  iperafflusso splenico
l'istamina stimola la secrezione  tutte le citate
lo sfintere di oddi e' formato da  tutti i citati
lo sfintere di oddi si contrae:  sotto stimolo morfinico
lo shock in caso di pancreatite acuta generalmente non dipende da:  endotossine batteriche
l'octeotride inibisce la secrezione ormonale nei tumori:  gastroenteropancreatici
l'origine piu' frequente di metastasi epatiche sono i carcinomi del:  colon-retto
l'ormone che stimola peculiarmente la secrezione enzimatica pancreatica è  la pancreozimina
l'ulcera di curling e' una lesione causata da:  estese ustioni cutanee
l'ulcera gastrica si localizza piu' frequentemente  sull'angulus
l'ulcera peptica post-operatoria è piu' frequente dopo intervento per:  ulcera duodenale
l'ulcera peptica postoperatoria non e' caratterizzata da  cachessia
l'urgenza più frequente in chirurgia addominale è data da:  appendicite acuta
l'urobilinogeno nelle urine e' piu' frequentemente assente in:  tutte queste condizioni
nei tumori della papilla di vater l'indagine radiologica con pasto opaco dimostra di solito:  difetto di riempimento o stenosi duodenale
nel cancro del colon l'elemento prognostico piu' importante e':  il grado di infiltrazione
nel sospetto di una perforazione in peritoneo libero, quale dei seguenti esami è di maggior aiuto diagnostico  rx diretta addome
nel trattamento della pancreatite acuta non bisogna usare:  morfina come analgesico
nel trattamento della pancreatite acuta non si usa  morfina
nella calcolosi del coledoco solitamente non si osserva:  colecisti dilatata e palpabile
nella ipertensione portale da trombosi portale di solito non si osserva:  reticolo venoso periombelicale
nella maggior parte dei casi il linfoma di hodgkin deriva da  linfociti b
nella malattia di wilson  i livelli di ceruloplasmina sono aumentati
nella pancreatite acuta emorragica c'è  ileo dinamico
nella pancreatite acuta emorragica possono assere presenti tutti tranne uno dei segni seguenti  melena
nella pancreatite acuta si ha  tutte queste condizioni
nella retto-colite ulcerosa diffusa e cronicizzata si può riscontrare un aumento dei livelli sierici di:  antigene carcino-embrinario (cea)
nella stasi epatica il test piu' indicativo e':  fosfatasi alcalina
nella sua porzione toracica l'esofago e' prevalentemente disposto:  nel mediastino posteriore
nell'adulto a quale distanza dalla valvola ileo-cecale si impianta di solito il diverticolo di meckel  50 - 60 cm
nell'attacco di pancreatite acuta almeno inizialmente puo' non essere presente  contrattura addominale
nelle cause di una pancreatite acuta non trova posto:  colangite sclerosante
nelle discinesie esofagee l'esame strumentale irrinunciabile è  la manometria
nelle emorragie dovute a rottura delle varici esofagee è utile :  introdurre una sonda di blakemore
nelle feci del paziente con pancreatite cronica di solito non si riscontra:  sangue occulto
nell'emorragia acuta da rottura di varici dell'esofago il farmaco più efficace è:  vasopressina
nell'ittero emolitico la calcolosi della colecisti:  e' caratterizzata da calcoli pigmentari
nell'ittero ostruttivo si ha un normale assorbimento di:  vitamina b
nell'uomo l'amido viene scisso in molecole di:  glucosio
non c'e' indicazione all'uso della laparoscopia:  per l'ipertensione portale
non fa parte dei segni clinici delle peritoniti:  accentuazione della peristalsi
per "disfagia paradossa" si intende  difficoltoso transito esofageo per cibi liquidi e non per i solidi
per "odinofagia" si intende  dolore retrosternale al transito del bolo alimentare nell'esofago
per "tenesmo rettale" si intende:  senso di corpo estraneo nel retto con bisogno impellente di defecare
per la chirurgia della ghiandola parotidea e' importante l'anatomia chirurgica:  del nervo facciale
per parlare di epatite cronica la durata necessaria dell'evoluzione e':  piu' di 6 mesi
per quale sindrome depone la presenza di più ulcere peptiche lungo il tratto digerente:  sindrome di zollinger-ellison
per realizzarsi la sindrome di chilaiditi deve realizzarsi:  a+b+c
per sfintere esofageo inferiore si intende:  una struttura funzionale disposta in parte in cavita' toracica ed in parte in addome
per sfintere esofageo superiore si intende:  un'area di ipertensione lunga 3 cm disposta al limite superiore del viscere
piu' del 50% dei polipi adenomatosi si riscontrano su  il retto-sigma
possono evolvere in cancro tutte le seguenti lesioni tranne una:  varici esofagee
produce piu' energia l'ossidazione di un grammo di:  lipidi
qual è il mezzo piu' adatto alla diagnosi di cancro della papilla di vater  la duodenoscopia, con biopsia mirata
qual è il piu' frequente sintomo derivante dalla presenza di un tumore carcinoide dell'intestino?  occlusione intestinale
qual é il segno radioscopico di kienbock nella relaxatio diaframmatica:  movimento paradosso dell'emidiaframma durante gli atti respiratori
qual è il sintomo piu' frequente, riferito dal paziente, in caso di cancro del retto  alterazione dell'alvo
qual è il trattamento indicato in caso di cancro della papilla di vater non metastatizzato in un paziente di 50 anni con rischio operatorio asa i  chirurgia ad intento radicale
qual è il trattamento indicato in caso di stenosi ipertrofica congenita del piloro?  intervento chirurgico tradizionale o laparoscopico
qual è la causa piu' frequente di ipertensione portale  cirrosi epatica
qual è la piu' frequente ectopia appendicolare:  retrocecale
qual è la più frequente sindrome neuromuscolare paraneoplastica:  neuropatia periferica
qual e' la prima opzione terapeutica dell'ascesso epatico singolo?  il drenaggio del pus per via transcutanea sotto guida ecografia o tac
qual e' la terapia dell'angioma localizzato della lingua:  resezione cuneiforme
qual è la terapia dell'epulide:  asportazione dell'epulide e del dente relativo
qual è l'indagine più accurata nella diagnostica del'ascesso epatico  angio-tac spirale
qual è l'organo addominale privo di drenaggio linfatico:  la milza
quale condizione è frequentemente associata all'adenocarcinoma dell'esofago?  esofago di barret
quale dei seguenti è un valido motivo per asportare un polipo adenomatoso del retto:  e' una lesione precancerosa
quale dei seguenti esami di laboratorio e' piu' importante effettuare in corso di sospetta pancreatite acuta:  amilasemia
quale dei seguenti esami strumentali è di inutile esecuzione in caso di acalasia?  ecografia addome superiore
quale dei seguenti non ha rapporto eziologico con la coleletiasi  trauma
quale dei seguenti ormoni gastrointestinali stimola la secrezione gastrica  gastrina
quale dei seguenti rilievi indica una prognosi sfavorevole nella pancreatite acuta:  una diminuzione della calcemia
quale dei seguenti sintomi non è caratteristico della sindrome da carcinoide:  vomito
quale dei seguenti sintomi non e' mai proprio del cancro dell'esofago?  disfagia funzionale
quale dei seguenti sintomi non indica specificatamente una patologia dell'esofago:  vomito
quale delle seguenti affermazioni è esatta?  i polipi adenomatosi del colon possono trasformarsi in lesioni maligne
quale delle seguenti affermazioni e' falsa sul cancro dell'esofago?  e' piu' frequente a livello del terzo superiore
quale delle seguenti caratteristiche della idatidosi epatica e' falsa:  si tratta di cisti per lo piu' sterili (senza cisti figlie)
quale delle seguenti complicazioni non si riscontra nella patologia diverticolare del sigma  invaginazione colo-colica
quale delle seguenti evenienze puo' essere causa di esofagite:  tutte le citate
quale delle seguenti evenienze si associa alla colite ulcerosa  ipoproteinemia
quale delle seguenti malattie e' associata alla triade di whipple:  iperinsulinismo
quale delle seguenti vitamine è sintetizzata almeno in parte dalla flora intestinale:  k
quale di queste azioni non viene esercitata dalla gastrina  stimola la contrazione dello sfintere pilorico
quale di queste lesioni del colon è da considerare ad alto rischio di cancerizzazione:  polipo adenomatoso
quale di queste malattie da' piu' frequentemente ematemesi e melena  ipertensione portale scompensata
quale di questi enzimi non e' deputato alla digestione dei carboidrati:  elastasi
quale di questi enzimi viene prodotto dallo stomaco  pepsinogeno
quale di questi organi non è rivestito da peritoneo  pancreas
quale di questi sintomi non si riscontra in caso di pancreatite cronica:  polifagia
quale di questi sintomi non si riscontra nell'insulinoma  iperglicemia
quale è il trattamento palliativo del cancro dell'esofago :  a + d
quale e' la complicanza piu' grave della calcolosi salivare:  la suppurazione
quale e' la percentuale di sali biliari che viene riassorbita nell'intestino  oltre il 90%
quale è la principale indicazione all' endoscopia digestiva :  tutte le precedenti
quale esame è di prima istanza in un ittero ostruttivo ?  eco-addome
quale gas è utilizzato in laparoscopia per indurre il pneumoperitoneo?  co2
quale ghiandola salivare e' piu' frequentemente sede di calcolosi:  la sottomandibolare
quale indagine diagnostica è di fondamentale importanza nel carcinoma del colon-retto :  colonscopia più biopsie
quale puo' essere il sintomo piu' rilevante e precoce del cancro dell'ano-retto  tenesmo rettale
quale segno deve far pensare a perforazione dell'esofago dopo ingestione di caustici?  un enfisema cervicale
quale sintomo e' raro e atipico per i tumori della testa del pancreas:  melena
quale tipi di patologia pancreatica e' difficilmente studiabile con la pancreatografia retrograda per via endoscopica:  tumori insulari
quale tipo di indagine diagnostica non e' realizzabile, nella patologia pancreatica, con la pancreatografia retrograda per via endoscopica  biopsia pancreatica
quale tra i seguenti dati di laboratorio e' fortemente sospetto per un carcinoma epatocellulare:  aumento dell'alfafeto-proteina nel siero
quale tra i seguenti è il sintomo patognomonico della ragade anale:  dolori laceranti dopo la defecazione
quale tra le ernie diaframmatiche non traumatiche e' priva di sacco:  ernia embrionale
quale tra le seguenti condizioni che possono complicare la storia di un cancro del pancreas, e' errata:  peritonite
quale tra le seguenti condizioni non rientra nelle possibili complicanze post-operatorie immediate della papillostomia:  occlusione intestinale
quale tra le seguenti parassitosi puo' essere causa di ipertensione portale:  schistosomiasi
quale tra le seguenti può essere una complicanza di scleroterapia di varici esofagee sanguinanti?  stenosi
quali dei seguenti sintomi entrano nella costituzione della sindrome di whipple  crisi ipoglicemiche a digiuno
quali delle seguenti affermazioni circa i tumori stromali dello stomaco è errata  non richiedono mai intervento chirurgico
quali sono le caratteristiche anatomo-patologiche dell'ascesso amebico:  necrosi per colliquazione del parenchima epatico
rappresenta una controindicazione "assoluta" alla laparoscopia:  nessuna delle precedenti
rappresenta una controindicazione assoluta alla laparoscopia:  una grave miocardiopatia dilatativa
se durante la sigmoidoscopia si accerta, in un uomo di 60 anni con rettorragia, un polipo peduncolato, questo può essere  escisso per esame istologico
tra i vari tipi di calcoli biliari i piu' frequenti sono  i calcoli misti colesterino-pigmentari
tutte le seguenti affermazioni sono vere per quanto riguarda il dolore nella pancreatite, eccetto:  non e' associato a nausea e vomito
tutte le seguenti funzioni tranne una sono proprie dello sfintere esofageo inferiore:  rallentare la progressione del bolo alimentare
tutte le seguenti opzioni terapeutiche tranne una sono possibili nel carcinoma del colon destro  emicolectomia sinistra
tutte meno una delle condizioni elencate figurano nella patogenesi della pancreatite acuta emorragica:  ipocloridria
tutti questi sintomi sono comuni alla malattia di ménétrier tranne  atrofia gastrica
un esame manometrico in corso di acalasia dimostrera':  ipertensione a livello del les ed aree di ipertensione segmentarie, incostanti, incoordinate
un giovane uomo ha un collasso dopo un episodio di melena, la diagnosi piu' probabile e'  ulcera peptica sanguinante
un paziente con storia clinica di ulcera peptica duodenale presenta melena dopo l'assunzione di uno dei seguenti farmaci. qual è il farmaco verosimilmente responsabile della melena?  prednisone
una colecisti dilatata è segno di :  a + b
una delle seguenti condizioni non è responsabile di ipokaliemia  ipertiroidismo
una delle seguenti occlusioni intestinali non e' uno strangolamento  l'ileo biliare
una delle seguenti parassitosi può essere causa di pancreatite acuta:  ascaridiosi
una delle seguenti sostanze inibisce la produzione di protrombina nel fegato  dicumarolo
una diarrea ipercinetica puo' essere riscontrata in corso di una delle seguenti malattie:  ipertiroidismo
una disfagia organica per cancro presenta le seguenti caratteristiche tranne una:  e' prevalente per i cibi liquidi
una ferita diretta o una rottura del pancreas determina un versamento emorragico:  nella retrocavita' epiploica
una frattura dell'11a costola sinistra può determinare:  una rottura della milza
una paziente si presenta con una fistola anale recidiva, diarrea, anemia e febbre. la diagnosi piu' verosimile e':  malattia di crohn
un'arteriografia addominale e' indicata in presenza di una melena in tutti i casi salvo quando:  il malato non sanguina piu'
uno delle seguenti poliposi intestinali non degenera mai:  la poliposi giovanile
uno scarso apporto di vitamina k da' manifestazioni emorragiche da carenza di:  protrombina
un'ulcera del bulbo duodenale può erodere l'arteria:  gastro-duodenale

 

Fonte: http://www.mininterno.net/ele/Chirurgia%20dell'apparato%20digerente.doc

Sito web da visitare: http://www.mininterno.net/

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Il testo è di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente i loro testi per finalità illustrative e didattiche. Se siete gli autori del testo e siete interessati a richiedere la rimozione del testo o l'inserimento di altre informazioni inviateci un e-mail dopo le opportune verifiche soddisferemo la vostra richiesta nel più breve tempo possibile.

 

Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte

 

 

I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge 633/1941 sul diritto d'autore

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte

 

"Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco

www.riassuntini.com dove ritrovare l'informazione quando questa serve

 

Argomenti

Termini d' uso, cookies e privacy

Contatti

Cerca nel sito

 

 

Chirurgia dell'apparato digerente domande e risposte