Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte

Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte

 

 

Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte

La “Red House” è:

    • un edificio chiave del movimento artistico denominato Arts and Crafts, progettata dall’architetto Philip Webb, con particolari costruttivi ispirati all’edilizia tradizionale, pitture murali e vetrate colorate
    • un’opera architettonica del modernismo catalano, nella quale l’elemento fondante è la linea curva e la cui facciata presenta l'aspetto di parete rocciosa
    • una costruzione in stile vittoriano che fu eretta a Londra nel 1851 per ospitare l'Esposizione Universale, in cui l'uso di sostegni di ferro permetteva una totale rinuncia a grossi pilastri e muri portanti e tutta la superficie esterna poteva essere costruita con vetro
    • un’opera di architettura organica, caratterizzata da una serie di piani a sbalzo e sovrapposti, rivestimento in pietra locale ed infissi di colore rosso

 

Per “Deutscher Werkbund” si intende:

    • un movimento artistico tedesco nato ai principi del ’900 con lo scopo di saldare la frattura tra industria e arti applicate; esso proponeva una nuova cultura del lavoro industriale che coniugasse i tempi ed i costi della produzione industriale con la qualità della produzione artigianale
    • uno stile artistico, diffuso in Europa tra il 1890 e il primo decennio del Novecento che interessò le arti figurative, l'architettura e le arti applicate ispirato alla natura, di cui studia gli elementi strutturali, traducendoli in una linea dinamica e ondulata con tratto «a frusta»
    • una tendenza architettonica del tardo ’800 che propone il recupero di "stili" di epoche precedenti
    • un movimento artistico inglese del tardo ’800 che rivaluta l'artigianato disprezzando per la bassa qualità dei materiali, per le forme e per il miscuglio confuso di stili, i prodotti della produzione industriale

Il “Raumplan” è:

    • una soluzione spaziale nella quale gli ambienti hanno altezze diverse a seconda della funzione e l'incastro tra i vari volumi comporta quindi vari dislivelli
    • il nome del padiglione tedesco all’Esposizione di Barcellona del 1929
    • sinonimo di “pianta libera” che è resa possibile dalla creazione di uno scheletro portante in cemento armato il quale elimina la funzione delle murature portanti
    • un ideale di bellezza e armonia basato sul “rapporto aureo”

 

Il balloon frame:

    • è una tecnica di costruzione inventata nei primi anni del 1900 utilizzata per la realizzazione di edifici in legno, nella quale vengono impiegate sezioni e materiali di rivestimento standard connessi mediante semplici mezzi di collegamento
    • è un edificio realizzato in occasione dell’Esposizione Internazionale del 1889, nel quale si applicò per la prima volta l'uso di sostegni di ferro a sezione ridotta e molto ravvicinati
    • è una tecnica costruttiva che utilizza materiali mantenuti in posizione tramite tensione; i materiali leggeri rendono la costruzione molto semplice ed economica, soprattutto per la copertura di vaste aree
    • è una tecnica di costruzione di coperture curve denominata “struttura a pallone” a causa dell’estrema leggerezza, la dimensione e la disposizione degli elementi resistenti

La Biblioteca di Viipuri è un’opera di:

    • Alvar Aalto
    • Adolf Loos
    • Ludwig Mies Van der Rohe
    • Le Corbusier

Chi fu l’architetto che nel 1932 vinse il concorso per la stazione ferroviaria di Firenze?

    • Giovanni Michelucci
    • Marcello Piacentini
    • Giuseppe Terragni
    • Raimondo D’Aronco

 

Chi fu il principale esponente del Neoplasticismo nel campo dell'architettura e del design?

    • Gerrit Rietveld
    • Kazimir Malevič
    • Le Corbusier
    • Adolf Loos

Il Guggenhein Museum di Bilbao:

    • è quasi completamente rivestito da lastre di titanio
    • ha una galleria espositiva interna a forma di spirale che sale dal piano terra fino alla cima dell'edificio
    • è una piramide di acciaio e vetro
    • è un cubo perfetto

 

Il “Manifesto dell'Architettura Futurista” fu pubblicato l'11 luglio 1914 da:

    • Antonio Sant’Elia
    • Filippo Tommaso Marinetti
    • Umberto Boccioni
    • Ernesto Basile

Quale fra i seguenti architetti è esponente della corrente architettonica nota come  “Decostruttivismo”?

    • Zaha Hadid
    • Kenzo Tange
    • Charles Renne Mackintosh
    • Paolo Portoghesi

 

Che cos’è una “Omotetia”?

    • Una trasformazione geometrica che dilata o contrae gli oggetti mantenendo invariati gli angoli
    • Una particolare simmetria, nella quale una figura piana ha una rotazione intorno ad un punto (il centro) che la lascia invariata
    • La sezione di un oggetto eseguita con un piano inclinato rispetto all’orizzontale
    • Una trasformazione geometrica che mantiene invariate le distanze

Se si interseca un cono circolare retto con un piano parallelo ad una sua retta generatrice si ottiene:

    • una parabola
    • un’iperbole
    • un’ellisse
    • una retta

 

Nell’utilizzo del programma Autocad, dopo aver specificato il 1° punto di una linea, se si desidera che il 2° punto del segmento che si vuole disegnare sia distante dal primo punto immesso 5 unità e la linea abbia una inclinazione di 45° rispetto all’orizzontale si deve digitare:

A)   @5<45 B)       5>45
C)    5<45 D)   @5>45


Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Classe di Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

 

 

Nell’utilizzo del programma Autocad, per muovere le entità selezionate di quattro unità a destra, quale sarebbe il secondo punto di spostamento?

    • Sia @4<0 che @4,0 B)       @4<0

C)    @4,0
D)    Né @4<0 né @4,0

Nell’utilizzo del programma Autocad, le coordinate polari sono usate soprattutto per disegnare:

    • linee inclinate
    • cerchi
    • archi
    • linee verticali

 

Nell’utilizzo del programma Autocad, quanto è lunga la linea creata dal punto (X,Y) 1,4 a @4<45?

    • Quattro unità
    • Tre unità
    • Cinque unità
    • Quarantacinque unità

Da quale legge ha origine la “Licenza edilizia”, poi diventata “Concessione edilizia” e, più recentemente definita “Permesso di costruire”?

    • Legge n. 1150 del 1942
    • Legge n. 457 del 1978
    • Legge n. 10 del 1977
    • Legge n. 47 del 1985

 

Come si articola il nuovo P.R.G.?

    • Piano Strutturale e Piano Operativo
    • Piano Infrastrutturale e Piano Programmatico
    • Piano di breve periodo e Piano di lungo periodo
    • Piano preliminare e Piano definitivo

È un piano attuativo del P.R.G. il:

    • Piano Esecutivo Convenzionato
    • Programma di attuazione
    • Piano Integrato di Intervento
    • Regolamento Edilizio

 

  • L’iniziativa per la formazione dei PIP (Piano per Insediamenti Produttivi) spetta:
    • al Comune previa autorizzazione della Regione
    • alla Camera di Commercio, Industria e agricoltura
    • alla Provincia consenziente Comune e Regione
    • all’Unione Industriale della Regione i cui soci abbiano approvato l’iniziativa

La legge 122/89 (Legge Tognoli) prevede per ogni nuovo fabbricato una superficie minima di parcheggio residenziale privato di:

    • 1 mq ogni 10 mc
    • 1 mq ogni 20 mc
    • 1 mq ogni 50 mc
    • 1 mq ogni 8 mc

L’attuazione del “Piano per l’Edilizia Economica e Popolare” avviene mediante:

    • espropriazione generalizzata delle aree comprese nel piano, che vengono successivamente concesse in diritto di superficie a enti o a cooperative edilizie
    • gara di appalto rivolta alle imprese edilizie
    • la stipula di una convenzione con la quale i proprietari delle aree comprese nel piano si impegnano a realizzare le opere di urbanizzazione primaria e secondaria
    • singoli permessi di costruire concessi ai proprietari dei lotti inclusi nel piano

 

Secondo il D.M. 236/1989 (abbattimento delle barriere architettoniche), qual è la pendenza massima per una rampa percorribile da una sedia a ruote?

    • 8% con piazzole da 1,50x1,50 m ogni 10 m di sviluppo B)       20%
  • 12% con piazzole da 1,50x1,50 m ogni 15 m di sviluppo
  • Dipende dalla larghezza della rampa

Per accessibilità di uno spazio architettonico, ai sensi della Legge 13/1989, si intende:

    • la possibilità, per una persona con handicap fisici o sensoriali, di fruire dello spazio esterno e interno, comune, autonomamente e senza rischi per la propria sicurezza
    • la possibilità, per una persona con handicap fisici o sensoriali, di visitare ogni unità immobiliare, qualunque sia la destinazione d’uso
    • la potenzialità, con un intervento limitato, di far diventare fruibile qualunque struttura da parte di una persona con handicap fisici o sensoriali
    • la possibilità di disporre almeno di un ascensore di idonee dimensioni

 

Ai sensi del D.M. 5 luglio 1975, la superficie finestrata minima di un vano di una casa di abitazione deve essere pari:

    • a 1/8 della superficie utile del vano
    • al 30% della superficie muraria esterna del vano
    • a 1 mq per persona
    • nessuna limitazione
  • Quale, tra i D.M. sotto indicati, contiene le “Norme di prevenzione incendi per l’edilizia scolastica”?
    • D.M. 26 agosto 1992
    • D.M. 20 maggio 1992
    • D.M. 1 febbraio 1986 D)    D.M. 246/1987

 

Ai sensi del Decreto 30.11.1983 “Termini, definizioni generali e simboli grafici di prevenzione incendi”, che cosa si identifica con il simbolo “REI”?

    • Un elemento costruttivo che deve conservare, per un tempo determinato, la stabilità, la tenuta e l’isolamento termico
    • L’attitudine di un elemento da costruzione a ridurre, entro un dato limite, la trasmissione del calore
    • Il grado di partecipazione di un materiale combustibile al fuoco al quale è sottoposto
    • Il numero massimo di persone che, in un sistema di vie d’uscita, si assume possano defluire attraverso una uscita di “modulo uno”

Ai sensi del Decreto 30.11.1983 “Termini, definizioni generali e simboli grafici di prevenzione incendi”, che cosa si intende per “Luogo sicuro”?

    • Spazio scoperto ovvero compartimento avente caratteristiche idonee a ricevere e contenere un predeterminato numero di persone oppure a consentirne il movimento ordinato
    • Un luogo con un carico d’incendio inferiore ai limiti prefissati
    • Spazio a cielo libero o superiormente grigliato avente, anche se delimitato su tutti i lati, superficie minima in pianta calcolata moltiplicando per tre l’altezza in metri della parete più bassa che lo delimita
    • Un luogo che presenti un sistema di vie d’uscita adeguato all’esodo delle persone, in base alla densità di affollamento

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Classe di Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

 

 

Il Piano Operativo per la Sicurezza (POS):

    • viene redatto da ogni Impresa che interviene nell’esecuzione dell’opera sulla base dei contenuti del PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento) ed è specifico del tipo di lavoro che ogni Impresa esegue
    • viene redatto dal Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione (CSE)
    • può essere redatto solo dall’Assistente di cantiere
    • è relativo ai macchinari e impianti esistenti nel cantiere

 

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC):

    • contiene l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi connessi con la specifica attività e i sistemi di prevenzione per la tutela dei lavoratori
    • contiene le disposizioni di sicurezza e di prevenzione nell’uso delle sole attrezzature del cantiere
    • rappresenta la programmazione temporale dei lavori studiata in funzione della sicurezza
    • non può in nessun caso essere variato durante il corso dei lavori

I costi per realizzare le condizioni di sicurezza:

    • rappresentano un costo per la realizzazione dell’opera ma non sono soggetti a ribasso d‘asta
    • sono a totale carico della ditta appaltatrice
    • possono essere soggetti a ribasso d’asta solo in alcuni casi previsti dalla norma
    • vengono stimati dall’Impresa

 

In un cantiere la cui entità è di 300 uomini-giorno:

    • operano in media 5 uomini per 60 giorni lavorativi
    • operano al massimo 3 uomini ogni giorno lavorativo
    • operano 300 uomini ogni giorno lavorativo
    • i lavori durano almeno 300 giorni lavorativi

Che cos’è il diagramma di Gantt?

    • È una tecnica grafica di pianificazione che descrive il programma di realizzazione di un progetto riportando sull’asse orizzontale una scala temporale e su quello verticale le attività ad esso necessarie
    • È un metodo grafico che permette lo studio del fenomeno della condensa all'interno di una parete costituita da uno o più strati
    • È un grafico che rappresenta la relazione tra entalpia e entropia di una sostanza
    • È un grafico in cui vengono studiate e rappresentate tutte le grandezze termo igrometriche dell’aria da trattare

 

La resistenza caratteristica del calcestruzzo Rck:

    • Rappresenta quella resistenza che probabilmente può non essere raggiunta dal 5% delle prove di compressione eseguite su provini portati a rottura (frattile 5%)
    • È solo un parametro per classificare i calcestruzzi
    • Rappresenta la tensione media delle resistenze di tutti i provini portati a rottura
    • Rappresenta quella resistenza che probabilmente può non essere raggiunta dal 95% delle prove di compressione eseguite su provini portati a rottura

Per strutture in c.a., in riferimento al diagramma parabola-rettangolo del calcestruzzo, quale relazione fornisce la resistenza a compressione di progetto fcd  ai sensi delle NTC 2008?

A)    f   = 0,85 × 0,83 ×Rck
cd                     1,5

  • f   = 0,85 ×Rck

cd          1,6

  • f   = 0,83 ×Rck

cd

f   = R


1,5


  • cd

    ck
1,6


Quale tra i terreni le cui caratteristiche sono sotto riportate risulterà quello più spingente?

A)  φk = 30°  gt = 16 KN/m3 B)  φk = 30°  gt = 15 KN/m3 C) φk = 35°  gt = 15 KN/m3 D)    φk = 35°   gt = 16 KN/m3

  • Nella Teoria di Coulomb, l’angolo a al quale corrisponde il prisma di massima spinta vale:

A)    α = 45° + jκ
2
B)    α = 45° - jκ
2
C)    α = 45° + jκ
D)    α = 45° - jκ

Quale affermazione relativa al baricentro G di un sistema di vettori paralleli applicati o di una figura piana è corretta?


    • x

 Sy
=         =


Σ (m× x)


y   =  Sx  =


Σ(m×y)


G     Σm       Σm               G     Σm       Σm

    • La sua posizione dipende dal sistema cartesiano di riferimento che si assume
    • Non appartiene all’asse o agli assi di simmetria, se esistono, della figura

    • x

= Sx


Σ (m×y)
=


y   = Sy   = Σ (m× x)


G     Σm       Σm               G     Σm       Σm

Una trave in c.a. presenta una configurazione di rottura cui corrisponde ξ = 0,3. In conseguenza di ciò quale delle seguenti affermazioni è vera?

    • Il calcestruzzo ha raggiunto la deformazione limite, mentre l’acciaio è in fase plastica
    • Il calcestruzzo ha raggiunto la deformazione limite, mentre l’acciaio è in fase elastica.
    • L’acciaio ha raggiunto la deformazione limite, mentre il calcestruzzo è nella fase parabolica
    • L’acciaio ha raggiunto la deformazione limite, mentre il calcestruzzo è nella fase rettangolare

 

Se il rapporto fra le componenti orizzontale e verticale di un vettore è uguale a -1 si può dire che:

    • il suo angolo rispetto all’asse delle ascisse può essere  -45° o 135°
    • il suo angolo rispetto all’asse delle ascisse è 225°
    • il suo angolo rispetto all’asse delle ascisse può essere 45° o 225°
    • il suo angolo rispetto all’asse delle ascisse è 135°

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Classe di Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

 

 

Una superficie di forma irregolare ha l’area pari a 10 cm² ed il momento d’inerzia rispetto ad un asse baricentrico pari a 1000 cm4. Quale dei seguenti valori rappresenta il momento d’inerzia rispetto ad un asse parallelo al precedente ma spostato di 10 cm?

A)   2000 cm4
B)    1000 cm4
C)    1500 cm4
D)    2500 cm4

Per determinare le reazioni di un arco a tre cerniere, anziché usare le solite equazioni di equilibrio più l’equazione ausiliaria sulla cerniera interna rispetto alle forze di destra, posso eliminare l’equazione di equilibrio alla rotazione e sostituirla con un’altra equazione ausiliaria sulla cerniera interna ma rispetto alle forze di sinistra?

    • Sì, sempre
    • No, mai
    • Sì, purché a sinistra non ci siano carichi applicati
    • Si, purché a sinistra ci siano carichi applicati

La "sezione di Ritter" deve essere effettuata in modo da:

    • sezionare al massimo tre aste concorrenti a due a due in un punto e deve dividere la travatura in due parti separabili
    • passare per tre nodi
    • sezionare tre aste concorrenti nel medesimo nodo
    • sezionare al massimo tre aste concorrenti a due a due in un punto ma non è necessario che divida la travatura

 

Il metodo dei diagrammi cremoniani può essere applicato quando:

    • sono già state calcolate analiticamente le reazioni vincolari
    • i carichi applicati ai nodi sono tutti verticali
    • sono già noti gli sforzi in alcune aste
    • gli sforzi in tutte le aste sono incogniti

In una trave appoggiata alle estremità e caricata uniformemente, che cosa comporta nel calcolo  della freccia massima sostituire il carico con la sua risultante?

    • Un aumento di circa una volta e mezzo
    • Nessuna variazione
    • Una diminuzione di circa due volte
    • Un aumento di circa tre volte

 

La legge di Hooke:

    • esprime la proporzionalità fra tensioni σ e deformazioni ε
    • non indica alcun legame fra tensioni σ e deformazioni ε
    • esprime la proporzionalità fra carichi e tensioni
    • non ha alcun riferimento con il modulo elastico E

In quale delle seguenti situazioni di sezione di c.a., di altezza utile d = 20 cm ed altezza soletta s = 4 cm, sottoposta a flessione, l’area resistente del calcestruzzo è a forma di T?

    • Trave a T con soletta in basso, momento negativo, ξ = 0,25
    • Trave a T con soletta in basso, momento positivo, ξ = 0,25
    • Trave a T con soletta in alto, momento positivo, ξ = 0,20
    • Trave a T con soletta in alto, momento negativo, ξ = 0,20

Per un terreno dotato di coesione c = 0,01 N/mm² ed angolo di attrito φ = 30° quanto vale la tensione di rottura al taglio τ se sottoposto ad una tensione di compressione σ = 0,15 N/mm²?

A)   0,097 N/mm²
B)    0,085 N/mm²
C)    0,046 N/mm²
D)    0,010 N/mm²

Come cambia la spinta di un terreno se si dimezza l’altezza della parete che lo contiene?

    • Diventa un quarto
    • Diventa il doppio
    • Diventa la metà
    • Diventa il quadruplo

 

Per una sezione di C.A. a “T" con dimensioni dell’ala superiore 50 x 12 cm e della nervatura sottostante 38 x 15 cm e sottoposta a Momento positivo, se la posizione dell’asse neutro è y = 14,5  cm, l’area del calcestruzzo resistente a compressione è:

A)   637,5 cm²

  • 725 cm²
  • 385 cm² D)    217,5 cm²

 

Testo 1

Parla Acamante, primo astronomo del re Creonte.
«Eravamo sicuri di noi stessi e della nostra città, il sommo astronomo del re poteva concedersi il lusso di spiegare a un’immigrata che mai e in nessun caso avrebbe potuto costituire un pericolo, su cosa si fonda lo splendore e la ricchezza della sua città. Giacché tutto dipende da che cosa si vuole davvero e da che cosa si considera utile, dunque buono e giusto. Questa frase Medea non la contestò del tutto, respinse solo quell'importante e centrale “dunque”. Ciò che era utile non doveva necessariamente essere buono. Dèi, come ha tormentato me e soprattutto se stessa con quella parolina  “buono”! Si affannava a spiegarmi quel che, a quanto pare, intendevano con buono in Colchide. Buono era ciò che favoriva il dispiegamento di tutto l'esistente. Dunque la fertilità, dissi. “Anche”, disse Medea, e cominciò a parlare di certe forze che legavano noi umani a tutti gli altri esseri viventi e   che dovevano fluire liberamente perché la vita non ristagnasse. Capivo. Anche da noi a Corinto».
Christa Wolf, Medea. Voci, Edizioni e/o, Roma 1996.

Con riferimento al Testo 1, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni è deducibile dal testo?

    • Medea non viene ritenuta pericolosa da Acamante, astronomo del re di Corinto
    • Medea era immigrata, quindi innocua
    • Corinto era in pericolo a causa della superficialità di Acamante, astronomo del re
    • La sicurezza di Corinto si fondava su Medea

 

Con riferimento al Testo 1, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni NON è deducibile dal testo?

    • La Colchide è una regione dell’Asia occidentale
    • Medea proviene dalla Colchide
    • Secondo Medea, anche la fertilità è un bene
    • Medea è un’immigrata

Con riferimento al Testo 1, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni NON è deducibile dal testo?

    • Medea e Acamante concordano sull’identità di utile e buono
    • Acamante e Medea stanno parlando
    • Acamante pensa che parlare con Medea non sia un pericolo per Corinto
    • Medea non condivide tutte le affermazioni di Acamante

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Classe di Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

 

 

Con riferimento al Testo 1, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni è deducibile dal testo?

    • Secondo Medea la vita deve scorrere senza costrizioni
    • La cultura di Medea si fonda sul teocentrismo
    • Secondo Medea la vita umana si fonda unicamente sulla fertilità
    • La forza, secondo Medea, è motore di ogni azione umana

 

Con riferimento al Testo 1, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni NON è deducibile dal testo?

    • Medea è pentita di avere lasciato la Colchide
    • Corinto è la città di Acamante
    • Per Acamante ciò che è utile è anche buono
    • Per Acamante ciò che è utile è anche giusto

 

Testo 2

Le grandi migrazioni dei popoli sono state sempre legate a epocali rivoluzioni economiche e culturali che hanno modificato, nel corso della storia dell’umanità, l’organizzazione dello spazio terrestre.
Fu la Rivoluzione agricola del periodo neolitico ad allargare enormemente l’ecumene verso regioni prima considerate inospitali. […] Dai nuclei primitivi dell’organizzazione agricola si sono diffuse in tutte le direzioni innovazioni tecniche, principalmente a seguito di grandi migrazioni di intere popolazioni (Formica, 1996).
Una seconda grande ondata di migrazioni verso nuove terre si sviluppò a partire dalle grandi scoperte geografiche, per esplodere  durante  la  Rivoluzione industriale. Il vertiginoso aumento della popolazione in Europa, la crescente conflittualità tra le grandi monarchie per conquistare l’egemonia mondiale e le guerre di religione spingevano popolazioni intere a trasferirsi nei nuovi mondi (Americhe, Australia) e in molte aree del vecchio mondo (Sudafrica e India).
Un primo grande flusso migratorio riguardava la colonizzazione delle coste del Nord America alle medie latitudini da parte di gruppi di europei di lingua inglese e francese, soprattutto famiglie coloniche. I flussi che partivano dall’Inghilterra si dirigevano anche verso il Sudafrica e in Australia fin dal XVIII secolo, mentre dall’Europa latina, Spagna, Portogallo e Italia, partivano consistenti gruppi di famiglie, soprattutto contadine, verso Brasile, Cile e Argentina. Nel XVIII e nel XIX secolo si verifica un flusso migratorio coatto, la tratta degli schiavi, dall’Africa equatoriale verso gli Stati Uniti meridionali, le Grandi e le Piccole Antille e il Brasile.
Dopo la seconda guerra mondiale i movimenti migratori più cospicui sono stati quelli della diaspora cinese (diaspora è un termine originariamente applicato alla dispersione degli ebrei dopo la distruzione del tempio di Gerusalemme nel 70 d.C.). In seguito alla proclamazione della Repubblica popolare cinese nel 1949, un numero di cinesi, stimati attorno ai 50 milioni, lasciarono la Cina per insediarsi  nel Sud-Est  asiatico,  soprattutto in Malesia (35 per cento della popolazione), a Singapore (77 per cento) e nelle Filippine (1,5 per cento). Un altro fenomeno di migrazione forzata è stato quello dei boat peoples provenienti dal Vietnam dopo la sconfitta statunitense e la riunificazione con il Vietnam del Nord comunista (Hagget, 2001).  La fine degli imperi coloniali europei e la conseguente formazione di Stati indipendenti, definiti da confini spesso  artificiali  decisi  a tavolino  o governati da etnie che esercitano il potere a esclusivo vantaggio del proprio gruppo, hanno creato una situazione di crescente instabilità politica, con frequenti crisi istituzionali, rivoluzioni, colpi di Stato, moti popolari e quant’altro. Molto frequentemente si sono verificate vere e crudeli persecuzioni politiche, religiose, ideologiche, etniche e razziali, con la conseguente fuga dalla propria terra di milioni di persone dirette in altri Stati, dove spesso trovano rifugio in campi profughi allestiti dalle organizzazioni umanitarie delle Nazioni Unite.
La rivoluzione informatica, nella sua frenetica ricerca di continue innovazioni tecnologiche, sta creando un altro tipo di migrazione chiamata “fuga dei cervelli” (brain drain). La teoria economica ha evidenziato la stretta correlazione tra livello di istruzione e sviluppo economico. Negli Stati Uniti il fenomeno è consistente: su 7 milioni di immigrati (censimento del 1990), 3,7 milioni possiedono un diploma di scuola media superiore e provengono dagli altri Stati nord-americani e dell’America centrale, soprattutto dal Messico. 1 milione e mezzo di immigrati possiede una laurea e proviene dall’Oceania, dall’Asia (in primo luogo dalle Filippine), dalla Cina e dalla Corea del Sud. I flussi provenienti dall’Africa sono esigui, ma  costituiti  quasi completamente di laureati, originari prevalentemente da Egitto, Ghana e Sudafrica (Carringtoon, Detragiache,   1999).
M.Casari, G. Corna Pellegrini, F. Eva, Elementi di geografica economica e politica, Carocci Editore, Roma 2003.

Con riferimento al Testo 2, rispondi alla seguente domanda.  Il termine “diaspora” significa:

    • dispersione di un popolo e delle sue istituzioni nel mondo
    • flusso migratorio che avviene ad intervalli regolari nel tempo
    • fenomeno migratorio verso terre poco conosciute
    • fenomeno migratorio che si verifica a seguito di sconvolgimenti politici ed economici di uno Stato

Con riferimento al Testo 2, rispondi alla seguente domanda. Con l’espressione boat peoples ci si riferisce:

    • alla migrazione forzata di profughi dal Vietnam dopo la sconfitta degli USA
    • al fenomeno migratorio che coinvolse gli ebrei dopo la distruzione di Gerusalemme
    • alla migrazione in massa di Cinesi a seguito della proclamazione della Repubblica Popolare Cinese
    • alle migrazioni che riguardarono principalmente gli Stati del Nord America

 

Con riferimento al Testo 2, rispondi alla seguente domanda.

Dal XVIII secolo si verificò un consistente flusso migratorio dalla penisola iberica e dall’Italia verso:

    • Brasile, Cile e Argentina
    • le coste occidentali del Nord America
    • le Grandi e Piccole Antille e il Brasile
    • l’Australia

Con riferimento al Testo 2, rispondi alla seguente domanda. I primi grandi flussi migratori avvennero:

    • durante il Neolitico
    • per la necessità di diffondere nello spazio le innovazioni tecniche
    • sotto la spinta di popoli nomadi
    • durante la Rivoluzione industriale

 

Con riferimento al Testo 2, rispondi alla seguente domanda. Quale delle seguenti affermazioni NON è deducibile dal testo?

    • Secondo il censimento del 1990, dall’Europa centrale e dagli Stati sud-americani sono arrivati negli Stati Uniti sette milioni di immigrati in possesso di un diploma di scuola media superiore
    • Secondo il censimento del 1990, dall’America centrale, soprattutto dal Messico, e dagli altri Stati nord-americani sono arrivati negli Stati Uniti più di tre milioni di immigrati in possesso di un diploma di scuola media superiore
    • Secondo il censimento del 1990, tra gli immigrati negli Stati Uniti un milione e mezzo ha una laurea e proviene dall’Oceania, dall’Asia, dalla Corea del Sud e dalla Cina
    • Secondo il censimento del 1990, pochi migranti, quasi tutti laureati, sono arrivati negli Stati Uniti dall’Africa, prevalentemente da Egitto, Ghana e Sudafrica

 

********** FINE DELLE DOMANDE **********

 

 

In tutti i quesiti proposti la soluzione è la risposta alla lettera A)

 

Fonte: https://tfa.cineca.it/compiti/ A....pdf

Sito web da visitare: https://tfa.cineca.it/

Autore del testo: Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Il testo è di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente i loro testi per finalità illustrative e didattiche. Se siete gli autori del testo e siete interessati a richiedere la rimozione del testo o l'inserimento di altre informazioni inviateci un e-mail dopo le opportune verifiche soddisferemo la vostra richiesta nel più breve tempo possibile.

 

Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte

 

 

I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge 633/1941 sul diritto d'autore

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte

 

"Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco

www.riassuntini.com dove ritrovare l'informazione quando questa serve

 

Argomenti

Termini d' uso, cookies e privacy

Contatti

Cerca nel sito

 

 

Costruzioni e disegno tecnico domande e risposte