Bulgaria

Bulgaria

 

 

Bulgaria



C A R T A      D' I D E N T I T A'
     Confini: nord Romania,ovest Serbia,sud-ovest Macedonia,sud Grecia,sud-est Turchia,ovest 
mar Nero.
Capitale: Sofia
Lingua: bulgaro (ufficiale),armeno,greco,macedone,rumeno,turco.
Religione: ortodossa (72%),musulmana (12,2%)
Forma di governo: repubblica.
Densità: 69 ab./Km2
Disoccupati: 6,9%.
Isu: 53°
Membro dell'UE dal 2007. Moneta: nuovo lev

territorio

La costa è lunga 300 Km, é bagnata dal mar Nero ed è bassa ed uniforme con numerose
lagune. La catena principale,i Balcani, attraversa il pese per 600 Km. I più elevati sono i
monti Pirin e i monti Rodopi. A nord si trova la pianura formata dal Danubio e dai suoi
affluenti. Tra i Balcani e i monti Rodopi si trova un'altra pianura formata dal fiume
Marica. Il fiume principale è il Danubio che per un lungo tratto delimita il confine con
la Romania. Il clima è continentale con estati calde ed inverni freddi. Lungo il mar Nero
è Mediterraneo.
 



storia
  • Nel IV secolo a.C. la regione fu abitata dai traci. Successivamente fu conquistata dai        

macedoni e poi dai romani.

  • Nel 681 i bulgari e altre popolazioni slave fondarono il re-

gno di Bulgaria.

  • Nell'XI secolo passò sotto la dominazione bizantina.
  • Dal 1393 e per cinque secoli fu soggetta all'occupazione turca.
  • Dal 1878 la Bulgaria divenne principato autonomo e nel 1908 si proclamò regno indipendente.
  • Dopo la prima guerra mondiale il suo territorio venne ridotto. Durante la seconda guerra mondiale fu alleata della Germania di Hitler e fu invasa dalle truppe sovietiche. Alla fine venne abolita la monarchia e dichiarata la repubblica,così si affermò il Partito comunista che guidò il paese in modo dittatoriale.
  • Nel 1990,dopo il crollo del comunismo,il governo autorizzò la nascita di nuovi partiti politici. La Bulgaria divenne così una repubblica parlamentare.
  • Dal 2007 fa parte dell'Ue.

economia e società

L'economia della Bulgaria si basa sulle fertili vallate e sull'abbondanza di acqua. Durante il regime comunista, con l'aiuto economico dell' U.R.S.S. sono nate grandi cooperative. Negli anni settanta ha incominciato a svilupparsi l'industria. Oggi il paese ha intensificato il commercio con gli altri paesi dell'Unione Europea.

  • S. PRIMARIO-AGRICOLTURA:cereali  (granoturco, grano,riso),girasoli,tabacco,lino,barbabietole da zucchero,ortaggi,cotone e vite,fragole e rose.  ALLEVAMENTO: ovini e bovini.
  • S SECONDARIO-INDUSTRIA:Si estraggono carbone,petrolio,gas naturale,ferro,rame e piombo. Idroelettriche,siderurgiche,metallurgiche,chimiche,tessili,alimentari e

della lavorazione del tabacco.

  • S.TERZIARIO: turismo concentrato sulle coste del mar Nero,in alcune città d'arte e in antichi monasteri. VIE DI COMUNICAZIONE:strade e ferrovie sono ostacolate dai Balcani. Traffico fluviale concentrato lungo il Danubio. Porti principali e di rilievo:Varna, Burgas.Aeroporto principale:Sofia.

 


CITTà PRINCIPALI
  • Sofia: Dominata a lungo  dai turchi, unisce alle caratteristiche orientali, sviluppate soprattutto a partire dal 1878, quando divenne capitale. E’ il principale  polo economico, culturale e industriale del paese.
  • Plovdiv: Seconda città per numero di abitanti, centro commerciale e industriale nella Valle della Marica. Fondata da Filippo II il Macedone, divenne capitale della Tracia.
  • Varna: Si estende sulla costa del Mar Nero, è  di origine greca, poi ceduta ala dominio turco. E’ il secondo paese turistico e balneare.

 

Fonte: http://www.icborgosd.it/files/BULGARIA.doc

Sito web da visitare: http://www.icborgosd.it

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Il testo è di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente i loro testi per finalità illustrative e didattiche. Se siete gli autori del testo e siete interessati a richiedere la rimozione del testo o l'inserimento di altre informazioni inviateci un e-mail dopo le opportune verifiche soddisferemo la vostra richiesta nel più breve tempo possibile.

 

Bulgaria

 

 

I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge 633/1941 sul diritto d'autore

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Bulgaria

 

"Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco

www.riassuntini.com dove ritrovare l'informazione quando questa serve

 

Argomenti

Termini d' uso, cookies e privacy

Contatti

Cerca nel sito

 

 

Bulgaria