Buco ozono cause effetti rimedi

Buco ozono cause effetti rimedi

 

 

Buco ozono cause effetti rimedi

Cause di alterazione dell’ambiente naturale/
degradazione dell’ambiente/
catastrofi ecologiche

 

1. EFFETTO SERRA = l’aumento di anidride carbonica nell’atmosfera fa riflettere la radiazione termica emessa dalla terra.

Cause: aumento nell’atmosfera di

  1. Anidride carbonica prodotta da
  2. respirazione degli esseri viventi
  3. uso intensivo della combustione di sostanze organiche (legno, carbone, metano, petrolio)
  4. deforestazione
  5. metano, prodotta da
  6. coltivazione di riso
  7. allegamento di bestiame
  8. fermentazione microbiche nelle discariche di rifiuti
  9. protossido di azoto
  10. clorofluorocarburi (CFC), prodotti da:
  11. liquidi refrigeranti (frigoriferi e condizionatori)
  12. propellenti nelle bombolette spray
  13. solventi
  14. schiumogeni

Effetti: aumento della temperatura media terrestre (entro il 2030-2050 è previsto da alcuni scienziati un innalzamento tra 1,5 e 4,5 gradi centigradi) con conseguenti
- modificazione del clima
- scioglimento dei ghiacci polari con conseguenti innalzamento dei livelli dei mari e l’inondazione di intere regioni costiere, attenuazione dell’influsso mitigatore della Corrente del Golfo e, quindi, inasprimento del clima nell’Europa del Nord
- desertificazione
- effetti sull’agricoltura
- effetti negativi sulla vita degli esseri viventi

Rimedi:

  1. più efficiente uso di combustibili fossili
  2. imposizione di una tassa sulle emissioni di anidride carbonica (CO2)
  3. incremento dell’uso di fonti energetiche alternative (energia solare, eolica, geotermica…)
  4. blocco della deforestazione e rimboschimento
  5. utilizzo del metano che si libera dalla discariche

 

2. BUCO NELL’OZONO (distruzione della barriera di ozono) = è la riduzione dello strato di ozono presente nella stratosfera, tra i 5 e i 60 km di altezza. L’ozono è un gas che filtra gran parte delle radiazioni ultraviolette del sole dannose per gli organismi. La scoperta della presenza di CFC nell’atmosfera risale al 1960 ed è da attribuire a uno scienziato inglese che dichiaro che tali sostanze permangono nell’atmosfera per 50 anni. Negli anni ottanta si scoprì la presenza del buco dell’ozono sull’Antartide.

Cause: CFC (clorofluorocarburi) prodotti da bombolette spray e liquidi refrigeranti, presenti nei frigoriferi e nei condizionatori

Effetti:

  1. malattie della pelle
  2. diminuzione del plancton presente nelle acque marine, necessario per la sopravvivenza di molti pesci

Grazie all’accordo internazionale di Kyoto (2004) (Protocollo di Kyoto, città giapponese in cui fu firmato), che impone ai paesi industrializzati di ridurre le emissioni inquinanti, attualmente la produzione di CFC è scesa dell’85% rispetto al 1986 e si prevede che entro il 2050 la situazione possa ulteriormente migliorare.

 

3. DISSESTO IDROGEOLOGICO:
Cause:

  1. terreni facilmente erodibili
  2. regime irregolare delle piogge
  3. distruzione dei boschi
  4. costruzione di strade e ferrovie sui versanti delle montagne

Effetti:

  1. alluvioni
  2.  frane

Rimedi:
- rimboschimento e cura dei boschi
- costruzione di dighe di sbarramento, bacini artificiali, canali scolmatori…

 

4. INQUINAMENTO DELLE ACQUE
Cause:

  1. residui tossici (ad es. solventi e idrocarburi) d’impianti industriali e metalli pesanti (mercurio, piombo, cadmio, zinco, cromo)
  2. sostante contenute nei detersivi
  3. sostanza fertilizzanti , antiparassitari e diserbanti in agricoltura
  4. liquami di fogna e rifiuti degli allevamenti intensivi
  5. traffico delle navi

 

Effetti:

  1. eutrofizzazione
  2. introduzione, spesso casuale, di specie estranee che finiscono per sopraffare la flora e la fauna locali nei diversi ecosistemi marini
  3. malattie della pelle e virali (epatite e colera), provocate, nelle acque frequentate dai bagnati, dalla concentrazione di organismi patogeni.
  4. Diminuzione della fauna ittica, dovuta anche alla forte crescita della pesca

Rimedi:

    1. impianti di depurazione
    2. detersivi completamente biodegradabili e senza fosforo
    3. plastiche degradabili
    4. pile senza mercurio (green power)

 

 

5. INQUINAMENTO ATMOSFERICO
Cause:

    1. ossido di carbonio (CO)
    2. anidride solforosa (SO2)
    3. anidride carbonica (CO2)
    4. ossidi di azoto

prodotti da

    1. grandi concentrazioni industriali
    2. impianti di riscaldamento
    3. scarichi dei veicoli

Effetti:

    1. smog
    2. piogge acide, ad es. responsabili in Europa della distruzione di una parte delle foreste continentali e dell’estinzione di molte specie vegetali e animali, ma anche di danni a edifici e coltivazioni
    3. malattie respiratorie

 

Rimedi:

    1. decentramento delle industrie
    2. uso di combustibili meno inquinanti
    3. limitazione del traffico urbano, controllo della combustione dei veicoli, uso di marmitte catalittiche, benzina senza piombo
    4. uso dei mezzi pubblici di trasporto

 

6. INQUINAMENTO ACUSTICO
Cause:

    1. fonti sonore (cantieri in attività, mezzi di trasporto, apparecchi radio-televisivi…)

 

 

7. DIMINUZIONE DELLA BIODIVERSITA’. Si calcola che ogni anno scompaiano da 10.000 a 20.000 specie per diversi motivi . Sono stati individuati 25 hotspots, “punti caldi” della biosfera in quanto particolarmente ricchi di biodiversità; sono state anche istituite “banche dei geni”, dove sono raccolte e brevettate specie vegetali e animali di valore, provenienti sptt dalle foreste tropicali.

 

8. DISTRUZIONE DELLE RISORSE NON RINNOVABILI

 

9. INCENDI NEI BOSCHI

 

10. DEFORESTAZIONE

 

11. DEGRADO DEL SUOLO E DESERTIFICAZIONE

 

12. CACCIA INDISCRIMINATA E BRACCONAGGIO

 

13. ENORME PRODUZIONE DI RIFIUTI IN GENERE E DI SCORIE CHIMICHE E RADIOATTIVE IN PARTICOLARE

 

14.  SPERPERO DELL’ACQUA, l’ “oro blu” e ricorda mostra e attività “Schizzi d’acqua”

L’alternativa? Lo  SVILUPPO SOSTENIBILE

 

Fonte: http://www.iccazzulani.it/areadocenti/index.php?action=dlattach;topic=647.0;attach=795

Sito web da visitare: http://www.iccazzulani.it

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Il testo è di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente i loro testi per finalità illustrative e didattiche. Se siete gli autori del testo e siete interessati a richiedere la rimozione del testo o l'inserimento di altre informazioni inviateci un e-mail dopo le opportune verifiche soddisferemo la vostra richiesta nel più breve tempo possibile.

 

Buco ozono cause effetti rimedi

 

 

I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge 633/1941 sul diritto d'autore

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Buco ozono cause effetti rimedi

 

"Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco

www.riassuntini.com dove ritrovare l'informazione quando questa serve

 

Argomenti

Termini d' uso, cookies e privacy

Contatti

Cerca nel sito

 

 

Buco ozono cause effetti rimedi