Analisi di alcuni proverbi

Analisi di alcuni proverbi

 

 

Analisi di alcuni proverbi

 

In classe abbiamo raccolto diversi proverbi provenienti dalle nostre conoscenze personali ma anche grazie al prezioso aiuto di genitori e nonni.
Non ci siamo però mai posti il problema di dare dei significati ai proverbi.
Per svolgere questo tipo di compito abbiamo scelto alcuni proverbi e in seguito abbiamo cercato di dar loro un significato, chiedendo anche i nostri genitori e ai nostri nonni.
Ecco il riassunto dei risultati che sono emersi da questo lavoro.

 

La gatta frettolosa fa i gattini ciechi

Bambini:

  • chi fa le cose in fretta le fa male
  • non bisogna avere fretta altrimenti le cose non ti riescono bene
  • bisogna sempre andare con calma
  • non devi correre per nessun motivo, altrimenti va storto qualcosa
  • bisogna mettere attenzione in quello che si fa

Genitori:

  • prima di prendere una decisione devi ragionare
  • le cose vanno fatte nei giusti tempi
  • se si ha fretta di concludere non si sta attenti a dettagli importanti
  • quando si è frettolosi le cose vengono fatte male
  • bisogna fare le cose con cura

Nonni:

  • se hai fretta non vedi quello che fai
  • bisogna riflettere con calma prima di agire
  • ogni cosa per essere fatta bene ha bisogno del suo tempo

 

A caval donato non si guarda in bocca

Bambini:

  • se ricevi un regalo ed è di scarso valore è sempre ben accetto
  • una cosa donata va accettata
  • non si guardano le cose che hanno gli altri ma le proprie
  • non impicciarti negli affari degli altri
  • non fare commenti negativi quando si riceve un regalo

Genitori:

  • bisogna essere grati di qualsiasi dono ricevuto
  • i regali devono essere accettati così come sono
  • se ricevi un regalo non dovresti criticare o lamentare quanto ricevuto
  • bisogna essere contenti di ciò che si è ricevuto senza esprimere critiche sullo stesso
  • quando qualcuno ti regala qualcosa si ringrazia senza guardare il valore
  • un regalo non si giudica

Nonni:

  • se ricevi un regalo, anche se non ti piace, lo tieni e ringrazi
  • uno che ti fa un regalo non si deve guardare tanto per il sottile
  • bisogna sempre accettare di buon grado un regalo
  • quando si riceve qualcosa in regalo va sempre bene
  • non si danno giudizi di valore ai regali

 

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare

Bambini:

  • se frequenti un punk anche tu lo diventerai
  • se i tuoi amici sbagliano lo farai anche tu
  • quando qualcuno sa fare bene qualcosa e tu puoi imparare da lui
  • se qualcuno fa spesso qualcosa rischia che lo sa fare meglio degli altri
  • se vai con una persona che dice parolacce le dirai anche tu
  • bisogna stare attenti su chi si frequenta

Genitori:

  • è difficile trovare delle persone che non acquisiscano in parte i comportamenti di coloro che frequentano 
  • le persone che frequenti ti influenzano
  • bisogna sapere ragionare con la propria testa
  • a stare con qualcuno con cattive abitudini si impara ad agire allo stesso modo
  • fammi vedere i tuoi amici e ti dirò chi sei

Nonni:

  • ci si abitua ai comportamenti scorretti dei propri amici
  • se si frequenta spesso la stessa persona potresti diventare per certi versi come lei
  • meglio imitare i pregi che i difetti
  • chi frequenta cattive compagnie arrischia di assumere dei comportamenti sbagliati

Can che abbaia non morde

Bambini:

  • sgrida ma non picchia
  • una persona che fa tante minacce non fa del male
  • quando un tuo compagno si arrabbia sempre sai che alla fine non ti farà niente
  • le cose che fanno rumore non fanno paura
  • non puoi fare due cose alla volta
  • non giudicare in base all’apparenza

Genitori:

  • chi fa tanto rumore alla fine è buono
  • spesso chi sembra tanto aggressivo lo fa per nascondere la sua timidezza
  • chi parla tanto conclude poco
  • chi si arrabbia “a voce” solitamente poi non agisce di conseguenza
  • non vuol dire che ci sta in silenzio non è cattivo
  • chi fa tanto rumore spesso non combina nulla
  • l’apparenza inganna: spesso chi sembra cattivo o brontolone alla fine non lo è

Nonni:

  • chi esagera con intimidazioni difficilmente mantiene ciò che promette
  • una persona che brontola non è necessariamente cattiva
  • la persona che grida non fa sempre male
  • le persone pericolose spesso non lo sembrano

 

Fonte: http://www.museodellamemoria.ch/db/doc_documentazione/index.asp?file=4SE_Comano_2.doc

Sito web da visitare: http://www.museodellamemoria.ch

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Il testo è di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente i loro testi per finalità illustrative e didattiche. Se siete gli autori del testo e siete interessati a richiedere la rimozione del testo o l'inserimento di altre informazioni inviateci un e-mail dopo le opportune verifiche soddisferemo la vostra richiesta nel più breve tempo possibile.

 

Analisi di alcuni proverbi

 

 

I riassunti , gli appunti i testi contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente con finalità illustrative didattiche, scientifiche, a carattere sociale, civile e culturale a tutti i possibili interessati secondo il concetto del fair use e con l' obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e dell' art. 70 della legge 633/1941 sul diritto d'autore

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Analisi di alcuni proverbi

 

"Ciò che sappiamo è una goccia, ciò che ignoriamo un oceano!" Isaac Newton. Essendo impossibile tenere a mente l'enorme quantità di informazioni, l'importante è sapere dove ritrovare l'informazione quando questa serve. U. Eco

www.riassuntini.com dove ritrovare l'informazione quando questa serve

 

Argomenti

Termini d' uso, cookies e privacy

Contatti

Cerca nel sito

 

 

Analisi di alcuni proverbi